“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

mercoledì 18 settembre, 2019

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Thank you!

 

Azzinano-i-muri-raccontano-con-murales

Nella provincia di Teramo troviamo un piccolo scrigno di nome Azzinano. Il piccolo borgo, forse sconosciuto anche a molti Abruzzesi, custodisce un coloratissimo tesoro.
Situato nel comune di Tossicia, i primi documenti che parlano di questo piccolo borgo risalgono al XII secolo. I suoi vicoli stretti e le case costruite, quasi addossate l’una all’altra, le danno il caratteristico aspetto di paesino di montagna abruzzese.            
Quello che però lo differenzia dagli altri piccoli borghi montanari sono le sue opere d’arte: il suo museo open air, sui cui il Gran Sasso veglia gelosamente.           

Dal 2001, infatti, le mura delle case di Azzinano si sono colorate di allegri e spiritosi murales che riportano alla memoria i giochi e i momenti ludici di qualche anno fa. “I muri raccontano” è lo slogan che accomuna le innumerevoli pitture murali aventi come tema centrale i giochi d’infanzia. Quando, con la fantasia, tutto quello che si trovava in casa poteva trasformarsi in un prezioso gioco con cui trascorrere spensierati pomeriggi.        

provincia-di-teramo-dooid

Il modo e lo stile di ritrarre questi momenti di vita felice si legano allo stile più caro ad Azzinano, ovvero il Naif.
Azzinano, di fatti, è il luogo di nascita di Annunziata Scipione, pittrice e massima esponente di questa corrente artistica.

Il piccolo e colorato borgo della provincia di Teramo si anima ogni anno (l’ultima settimana di luglio) con artisti provenienti da tutta Italia. Ispirati da queste tele senza confini contribuiscono e continuano ad ampliare questo museo a cielo aperto.

 

Copyright foto: Anna Falasca e ProLoco Azzinano

 

Articolo di: A. Falasca

Redattore

Commenti

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

    Nessun commento trovato.
    Esegui il login
    Ricordami
    Hai perso la password?
    Password Reset
    Esegui il login