“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

lunedì 25 ottobre, 2021

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Quando pensi alla regione alpina del Trentino, probabilmente ti viene in mente la natura con i suoi laghi incontaminati e i monti frastagliati. Ma scommettiamo che non sapevi che ospita anche uno dei siti archeologici più importanti d’Europa? Le palafitte preistoriche ci danno uno scorcio di un tipico villaggio agricolo di oltre 5.000 anni fa!

Le Palafitte di Fiavé

Fiavé si trova a soli 45 minuti a ovest della città di Trento e 30 minuti a nord del Lago di Garda. Fu qui che a metà dell’Ottocento furono scoperte le antiche palafitte sul Lago di Carera di Fiavé.

Il sito di Fiavé è stato riconosciuto come patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 2011 insieme ad altri 110 siti in totale sparsi in 5 paesi (Svizzera, Germania, Francia, Slovenia e Austria).

palafitte-trento-fiave

©https://www.facebook.com/museopalafittefiave/

Le scoperte sono state suddivise in siti distinti con il più antico (Fiavé 1) risalente al 3.800-3.600 a.C. o tardo neolitico. L’insediamento di Fiavé 3-4-5 fu costruito su palafitte sull’acqua del lago nell’età del bronzo antico e medio (1.800-1.500 a.C.). Infine, Fiavé 6 fu costruito sulla riva del lago nella media età del bronzo (1.500-1.300 a.C.).

Fortunatamente per noi, migliaia di oggetti di queste civiltà caddero in acqua nel corso del tempo: dai gioielli in bronzo ai vasi di ceramica e all’artigianato del legno. Persino il cibo fu recuperato dandoci un’immagine molto accurata di come doveva essere la vita quotidiana dei nostri antenati.

Il Museo

Uno dei tanti punti forti del Trentino sono i musei, coinvolgenti e intriganti per tutte le età. Basti pensare al Museo delle Scienze, il MUSE di Trento, e al Museo Otzi di Bolzano. Il Museo Palafitte di Fiavé è davvero affascinante anche se non sei un appassionato di archeologia.

fiave-trento-museo-palafitte

©https://www.facebook.com/museopalafittefiave/

Questo museo è molto interattivo e moderno. Ha qualcosa per tutti, dai suoi modelli in scala alle mostre. Oltre 300 oggetti in legno trovati nell’acqua sono esposti insieme a gioielli, ceramiche, vestiti, cibo, armi, strumenti e, naturalmente, le palafitte.

L’area protetta del biotopo Fiavé-Carera è un ambiente unico di torbiera ricco di flora e specie animali. Una parte del museo è interamente dedicata ad esso.

A soli 30 minuti a piedi dal museo si trova il vero sito archeologico in cui sono state fatte le scoperte. Oggi non c’è molto da vedere qui, ma dopo aver visitato il museo, aiuta a completare il quadro e l’esperienza.

Consulta il sito ufficiale per l’orario di apertura e info biglietti.

Redattore

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login