“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

venerdì 13 dicembre, 2019

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Vip-dooid-magazine

Vip_magazine_testo

 

Thank you!

 

Andiamo a scoprire un altro angolo paradisiaco della costa italiana. Stiamo parlando di quella chiamata Costa Viola. Si tratta di un tratto di litorale nella Calabria meridionale che comprende prevalentemente la provincia di Reggio Calabria. Si estende per circa 35km di fronte allo Stretto di Messina. Le spiagge che ne fanno parte sono luoghi meravigliosi poco frequentati, dove regna la quiete e natura incontaminata. Costa viola si suddivide in quattro principali località: Scilla, Bagnara Calabra, Palmi e Seminara.

Caratteristiche di Costa Viola

Il nome di questo luogo deriva indubbiamente dalle sfumature violacee che assume qui il mare. Un ambiente magnifico che passa dalla montagna al mare in un batter d’occhio. Il crinale roccioso dell’Aspromonte, dominano su questo tratto di costa finendo poi a strapiombo sulle acque viola che bagnano la costa. Una fitta macchia mediterranea ricompre quest’area e per coronare il panorama, all’orizzonte si vedono chiaramente le Isole Eolie e lo stretto di Messina. Le correnti di quest’ultimo sono la ragione per cui le acque qui siano limpide e trasparenti. Molto diffusa, specialmente a Scilla, è la pesca del pesce spada, praticata da migliaia di anni. La Costa Viola è anche sede di miti e leggende: sullo stretto, durante le giornate molto calde, c’è l’illusione che la costa sicula si avvicini a quella calabra. Questo fenomeno, paragonabile a una sorta di miraggio, viene chiamato fata morgana.

costa-viola-dooid

Le località

SCILLA– È una delle più conosciute tra le mete elencate nella zona a livello turistico. Questa località è ben attrezzata ad accogliere i turisti offrendo loro ogni tipo di confort. Scilla inoltre fa parlare di sé anche per cultura e leggende, oltre che per la sua inestimabile bellezza. (leggi anche Cosa vedere a Scilla: la terra dei miti).

BAGNARA CALABRA- Sorge ai piedi dell’Aspromonte, in mezzo a due speroni rocciosi. Questa località vanta di una lunga spiaggia sabbiosa il cui mare diventa di color violaceo. Se stai cercando un luogo dove alloggiare durante la tua visita in Costa Viola, questa è la location perfetta. Nel corso degli anni, Bagnara Calabra è diventata una vera e propria città balneare, ricca di residenze estive e di strutture recettive pronte ad accogliere viaggiatori da ogni dove.

PALMI– Questa città è stata colpita per ben due volte nel corso della storia da forti scosse sismiche (la prima nel 1783 e la seconda nel 1908). Oggi la cittadina è completamente costruita seguendo i criteri antisismici, in modo da contenere al meglio possibile i danni dei terremoti. Sebbene molto del patrimonio artistico e culturale di questo luogo sia andato distrutto, Palmi conserva ancora le sue antiche tradizioni e un panorama mozzafiato conosciuto con il nome di “balcone sul Tirreno”.

SEMINARA- Questa cittadina, dal canto suo, è conosciuta per essere il luogo che ospita più opere di scultura del ‘500 in Calabria, anche se purtroppo il terremoto ha colpito anche questa zona, distruggendo parte di questo patrimonio artistico. Seminara è un luogo quasi magico: questo borgo si presenta immerso al verde della macchia mediterranea. Il mare e le spiagge qui sono di una bellezza unica. I fondali danno molto da vedere agli amanti delle immersioni. Le spiagge, fine e dorate, sono accoccolate in mezzo alle rocce e alle grandi scogliere, il tutto bagnato da un mare cristallino con le sfumature violacee tipiche di questa zona.

costa-viola-dooid

Cosa fare in Costa Viola

Le attività da fare in questa zona sono veramente innumerevoli e adatte a tutti. Oltre a visitare le bellissime località di mare e i centri storici dei borghi e dei paesi che vi sorgono, ci sono molte attività da praticare all’aria aperta. Consigliate le escursioni in canoa in zona Scilla, dove un ente competente vi noleggerà le canoe e vi indicherà strepitosi itinerari da seguire. Se invece preferite camminare, la scogliera sul versante Sant’Elia offre sentieri di trekking che si snodano tra Bagnara Calabra e Palmi. Vi ritroverete immersi nella natura incontaminata con il mare da un lato e la collina dall’altro. Feste e sagre sono praticamente all’ordine del giorno nelle quattro località principali di Costa Viola, dove oltre al divertimento e all’accoglienza tipica del sud, potreste assaggiare piatti tipici e sapori caratteristici della Calabria.

costa-viola-dooid

La Costa Viola è veramente un pezzo di paradiso che Madre Natura ci ha regalato in Italia. Che aspetti? Organizza ora la tua visita in Calabria!

C. Piredda
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login