“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

sabato 07 dicembre, 2019

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

 

Thank you!

 

Siehe Napel und stirb! (Vedi Napoli e poi muori!)
Johann Wolfgang von Goethe

L’ormai celeberrima frase del poeta tedesco esprime alla perfezione tutto ciò che è veramente questa città: un luogo meraviglioso da vedere almeno una volta nella vita che vi lascerà senza fiato. Andiamo a scoprire che cosa vedere a Napoli!

Piazza del Plebiscito

Una delle tappe obbligatorie, e perciò prima nella lista di cosa vedere a Napoli, è Piazza del Plebiscito. Da anni punto di ritrovo per i napoletani, questa piazza accoglie turisti, visitatori e appassionati di concerti. Sul perimetro di questa magnifica piazza, si affacciano alcuni dei più importanti edifici del capoluogo campano: la chiesa di San Francesco di Paola e il Palazzo Reale.

L’inizio della costruzione di questa chiesa risale al 1809, ma verrà ultimata soltanto 30 anni dopo. È caratterizzata da un grande colonnato abbellito nel corso degli anni che dona una bellezza unica alla chiesa e alla piazza stessa. In stile ionico, questo edificio religioso è uno dei simboli di Napoli. L’interno della chiesa segue lo stile della facciata ed è arricchito da numerose opere risalenti al 1800. 

Palazzo Reale, invece, fu realizzato nel 1602 ca. per l’imminente arrivo del Re Filippo III, che però non è mai arrivato. Oggi è uno dei must per chi visita questa città. Tantissime bellezze da vedere presso Palazzo Reale: dall’appartamento reale alla Cappella Reale per poi passeggiare tra i fantastici giardini e ammirare il Teatrino di Corte. Il patrimonio artistico custodito tra queste mura è davvero immenso. 

cosa-vedere-a-napoli-piazza-del-plebiscito-dooid

Museo Cappella Sansevero

In tutto il mondo si parla del Cristo Velato: una scultura a opera di Giuseppe Sanmartino, che rappresenta il Cristo deposto coperto da un velo. Tale opera è ospitata nel Museo Cappella Sansevero, dove sono custodite tantissime altre realizzazioni artistiche del passato di un valore unico ed inimitabile. Un alone di mistero avvolge questo Museo grazie alla presenza di simboli esoterici e religiosi. Infatti, è una delle caratteristiche che più affascina.

Duomo di Napoli e San Gennaro

Come tutti sappiamo, Napoli è devotissima al suo Patrono: San Gennaro. Ogni anno si celebra la liquefazione del sangue del Santo con una grande festa (leggi di più sulla Festa di San Gennaro). Le reliquie del Santo sono custodite nel magnifico Duomo di Napoli, un elegante edificio ricchissimo di arte e dipinti. 

Complesso Monumentale di Santa Chiara

Si tratta di un importantissimo edificio religioso dedicato all’omonima Santa. La Basilica, di carattere gotico, è composta da quattro chiostri monumentali ed è circondata da 66 pilastri alternati da archi. Gli interni sono arricchiti da numerosi affreschi risalenti al 1700 che rappresentano per lo più scene del Vecchio Testamento. Inoltre, qui si trova un Museo che conserva alcuni tesori scampati al bombardamento della Seconda Guerra Mondiale. 

Napoli Sotterranea e la Galleria Borbonica

Napoli è letteralmente una città profonda, così tanto da avere anche una versione sotterranea. Scavata nel tufo per costruire la città di sopra, scopriamo un mondo fatto di anfratti, frotte e cunicoli sotterranei. Napoli Sotterranea è stata impiegata per diversi utilizzi nel corso della storia: è stata fonte di acqua, rifugio durante la guerra, discarica e anche rifugio per i delinquenti. Grazie ai recuperi e ai restauri, oggi il percorso sotterraneo è visitabile dai turisti.

Il percorso più famoso in assoluto è la Galleria Borbonica. Si tratta di un percorso militare che doveva consentire la fuga da Palazzo Reale verso il mare in caso di assedio. Purtroppo questo incredibile progetto non è mai stato portato a termine a causa di imprevisti con gli scavi. 

cosa-vedere-a-napoli-napoli-sotterranea-dooid

Spaccanapoli

La vera vita napoletana si trova proprio qui, nel quartiere chiamato Spaccanapoli. Il nome deriva dal fatto che la strada taglia effettivamente a metà dai Quartieri Spagnoli a Forcella. In questa zona di Napoli si trovano edifici e palazzi molto antichi. Tantissime le opere e i monumenti storici oltre ad essere il vero cuore pulsante della città. Per le vie del quartiere riecheggeranno i profumi tipici di questa terra, accompagnati dal calore e dalla vivacità degli abitanti. 

La lista di cosa vedere a Napoli sarebbe veramente lunga. Ogni angolo di questa città racchiude qualcosa di unico. Vi proponiamo anche un itinerario alternativo di questa città, con luoghi meno conosciuti e meno turistici, ma pur sempre di inestimabile bellezza. 

Cosa mangiare a Napoli

Durante la visita a Napoli non si può assolutamente rinunciare a mangiare una bella pizza come la tradizione napoletana vuole! Magari con la mozzarella di bufala, tipica della zona. La cucina napoletana è caratterizzata da sapori semplici, classici della vita popolare e di mercato. Si potrebbe fare una lista infinita dei piatti tipici della cucina locale, ma rammentiamo solo i più famosi: babà, sfogliatella, pastiera, zeppole di San Giuseppe, casatiello e molto altro ancora. 

cosa-mangiare-a-napoli-pizza-napoletana-dooid

 

C. Piredda

Commenti

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

    Nessun commento trovato.
    Esegui il login
    Ricordami
    Hai perso la password?
    Password Reset
    Esegui il login