“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

mercoledì 15 settembre, 2021

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Viaggio in una città vivace e romantica

Chioggia-piccola-venezia-viaggiSituata nell’avamposto più a Sud della laguna veneta, in posizione strategica per difendere la Repubblica Serenissima di Venezia, Chioggia, l’antica Clodia, si presenta oggi ai nostri occhi come una città d’acqua allegra e vivace. 

Un fitto agglomerato di splendidi palazzi storici intervallato da piccoli canali collegati dai classici ponti. Un incredibile quantità di gente che, a tutte le ore, si muove a piedi e in bicicletta, e, immancabilmente come a Venezia, a bordo di imbarcazioni d ogni tipo.

L’atmosfera di festa regna sovrana tra il corso principale e le adiacenti calli, ove, una volta avventurati, ci si imbatte in caratteristici ristorantini di pesce.

Ed è proprio il pesce fresco una delle caratteristiche principali di questa splendida cittadina. Oggi Chioggia vanta una delle marinerie più grandi d’Italia ottimamente organizzata e gestita che permette, alla città, di avere il pesce fresco tutti i giorni. Ma non solo. Tutte le mattine, adiacente al corso principale, si celebra il famoso mercato del pesce al minuto, aperto a tutti, dove si vive un emozione di tempi passati in una location dall’atmosfera incredibile. Troverete gli abitanti del posto intenti a contrattare le delizie del mare, turisti alla ricerca della foto ricordo, curiosi che si aggirano tra i banchi di pesce e soprattutto tanto, tanto, tantissimo pesce fresco appena pescato. E se capitate al giovedì attenzione, l’intero corso diventa un gigantesco mercato rionale, tra i più grandi del Veneto, chiamato in dialetto “el zioba”(il giovedì). Ma l’apice della cultura enogastronomica della citta di Chioggia avviene durante il mese di luglio con la famosissima sagra del pesce che da 80 anni attira migliaia di turisti da ogni parte d’Italia.

Ma non solo pesca e gastronomia, Chioggia vanta lunghi secoli di storia, immancabile la visita alla centenaria cattedrale oltre alla torre con l’orologio più antico del mondo. E ancora i suoi musei dedicati alla Laguna e alla zoologia adriatica dove, all’interno troverete uno squalo di 8 metri imbalsamato, finito per errore nelle reti dei pescatori chioggiotti nel 2003.

chioggia-piccola-veneziaMa torniamo nel corso principale, il cuore pulsante della città. Una vera e propria piazza sviluppata in lungo, ricca di bar, negozi, porticati, ristoranti e palazzi in stile Veneziano. Culmina con la piazzetta dove si trova il famoso ponte di Vigo, reso celebre dal “gatto” (un dispetto dei Veneziani, doveva essere in realtà un leone). E qui, proprio in questo punto, dove la passeggiata finisce, si apre l’incredibile scenario della laguna veneta. Un infinito andirivieni di imbarcazioni dedite al lavoro, al divertimento, ai trasporti e soprattutto ai turisti. Da qui infatti (ma non  solo da qui) è possibile con pochi euro, effettuare il giro dei canali di Chioggia, o addirittura muoversi in barca verso l’isola di San Pietro in Volta, una lunga striscia di terra tra il mare Adriatico e la laguna veneta, dove anche qui, per tradizione, si può degustare il pesce freschissimo.  

E se amate il mare … Chioggia è collegata da un lungo ponte carrabile con la sorella Sottomarina, rinomatissima per le sue spiagge famose in tutta Europa per l’elevato tasso di iodio. Troverete gli immancabili ristoranti di pesce, un infinità di alberghi, campeggi modernissimi, parchi a tema per bambini, spiagge organizzate e tanto altro ancora. 

Imperdibile la diga, enormi massi a difesa della spiaggia e che delimitano il canale di accesso alla città, meta amatissima dagli abitanti del posto che la frequentano a tutte le ore. Una lunghissima camminata sospesa tra mare, laguna e spiaggia tra antichi bilancioni di pesca ristrutturati, che vi porterà proprio difronte ad uno dei tratti più belli del mare Adriatico.

Città romantica, attiva, coloratissima da visitare in qualsiasi periodo dell’anno e non solo nei weekend.

Copyright foto: www.confesercenti.ve.it; www.itlietuviai.it

Articolo di: S. Ghezzo

Redattore

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login