“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

lunedì 01 marzo, 2021

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Questo articolo è rivolto a chi sicuramente è già stato a Firenze e si è fatto strada attraverso le sue migliori destinazioni (con le bolle ai piedi come prova), o peril visitatore che cerca un’esperienza diversa, o anche per un Fiorentino che ancora non ha scoperto questa gemma nascosta – Il Museo Stibbert

lesser-known-florence-stibbert

©facebook.com/museostibbert/

Federico Stibbert

Il Museo Stibbert è la collezione privata di Federico Stibbert (1838-1906), nato da padre inglese e madre italiana. Nato a Firenze, ma mandato in Inghilterra per studiare, ha sempre tenuto Firenze nel suo cuore. Suo nonno e suo padre erano molto benestanti e Federico ereditò una grande somma in giovane età. Cominciò ad acquisire artefatti per la sua collezione privata all’età di 21 anni e presto trasformò la sua casa in un museo. Quando morì nel 1906 lasciò l’intera collezione al comune della sua amata città natale Firenze. 

stibbert-museo-firenze

©facebook.com/museostibbert/

La collezione

La sua straordinaria collezione contiene oltre 50.000 articoli che spaziano da arazzi, manufatti religiosi, dipinti, mobili e ancora più impressionante-le armature. Da quelle europee, islamiche, giapponesi, anche quelli tra noi che si addormentavano durante la lezione di storia a scuola saranno stupefatti e rimarranno a bocca aperta da questa impressionante collezione. La sua collezione di armamenti europea contiene anche pezzi provenienti dall’Impero Romano, ma la stragrande maggioranza proviene dal 16 ° secolo.

Il Salone della Cavalcata ti lascerà letteralmente senza fiato. Le altre due collezioni includono l’armeria mediorientale (indiana, ottomana, persiana) e giapponese (principalmente dal 1570 al 1868).

È un museo perciò le regole ovviamente vanno rispettate, ma in realtà con il suo giardino circostante e la sua stupefacente collezione è un posto meraviglioso in cui portare i bambini.

Quindi ti ringraziamo Mr. Stibbert per il tuo straordinario contributo alla città di Firenze e per aver condiviso con noi una delle più importanti collezioni private di armature del mondo, ma soprattutto per aver creato un’esperienza di una Firenze insolita.

museo-firenze-stibbert-armatura

©facebook.com/museostibbert/

Info Utile

Il Museo Stibbert si trova appena alla periferia del centro città, ma facilmente raggiungibile con l’autobus numero 4 dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale:

Museo Stibbert

 

 

Articolo di Marie Contino

 

Redattore

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login