“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

venerdì 02 dicembre, 2022

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Da: sabato 26 maggio, 2018
A: domenica 03 giugno, 2018

Vi è, nel nord Italia, un periodo molto particolare che in Friuli Venezia Giulia cade durante il finire del mese di maggio. È un periodo in cui solitamente i giovani e i giovanissimi delle piccole comunità locali si riuniscono per progettare, pianificare e realizzare veri e propri “miracoli” in tutta autonomia, seppur sostenuti dai grandi saggi del paese di provenienza, poiché tutti i ragazzi sanno che è giunto il tempo della CUCCAGNA. Questo è un momento di enorme responsabilizzazione per le “nuove leve” della società dato che proprio esse, coinvolte a tutti i livelli in meticolose preparazioni, hanno un compito davvero notevole da portare a termine: quello di occuparsi del cosiddetto “Albero della Cuccagna”.

camino-al-tagliamento-udineDi presunta derivazione celtica, l'”Albero della Cuccagna” sembrerebbe essere una sorta di retaggio delle feste correlate all’”Albero di Maggio” propiziatore di prosperità e di abbondanza (con un implicito significato di fertilità). In Friuli questo albero, costituito da un lungo e solido tronco – solitamente in legno di ciliegio – riccamente addobbato di fronde e di frutti (come accade in alcune zone in Provincia di Trieste, da San Dorligo con la sua famosa “Majenca” a Sant’Antonio in Bosco) viene preparato ed eretto per essere scalato dai giovani. E se in molte tradizioni (tipo quella di germanica derivazione) la scalata avviene per accaparrarsi un premio, a Camino al Tagliamento il premio c’è… ma non c’è scalata alcuna!

camino-al-tagliamento-cuccagnaIn questo paese in Provincia di Udine e lambito dalle acque del fiume Varmo la tradizione (e da ben 72 anni) impone un unicum nel panorama regionale: la “CUCCAGNA ORIZZONTALE”. Lungi dall’essere un che di consueto, questa prestanza di abilità fisica a Camino al Tagliamento è un “viaggio” sul palo cosparso di grasso lungo il fiume, con finale tuffo per chi arriva alla fine del percorso e con l’obiettivo di accaparrarsi il premio sott’acqua! Scenografico, emozionante ed esaltante è un modo tutto particolare di onorare la Festa del Toro e del Vino e quest’anno è previsto alle ore 18.00 di domenica 3 giugno. Senza contare gli altri ghiotti appuntamenti in programma, tra degustazioni, eventi sportivi e culturali e l’immancabile toro allo spiedo…

Per il programma completo visita il  sito ufficiale

 

copyright foto: www.vinoevacanze.it, www.anteprimasagre.it

 

M. Puhar

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login