“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

martedì 17 settembre, 2019

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Da: giovedì 26 settembre, 2019
A: domenica 29 settembre, 2019

 

Thank you!

 

Una città che si trasforma in mappamondo! E per l’occasione si divide tematicamente in 20 Borghi geografici distinti. Oltre 400 stand in rappresentanza di 50 paesi nel mondo e più di 10 ospiti d’onore per strabiliare il palato con gusti tutt’altro che convenzionali. Tutto questo è “Gusti di Frontiera”, l’immenso e incomparabile bazar culinario internazionale che ogni anno si tiene a Gorizia,  dal 26 al 29 settembre 2019. 

gusti-di-frontiera-dooid

©facebook.com/gustidifrontiera/

Le nazioni coinvolte

Una pacifica e benevola invasione quindi da tantissime nazioni come: Albania, Afghanistan, Argentina, Austria, Australia, Belgio, Bosnia, Brasile, Cile, Cina, Croazia (con Istria, Slavonia, Dalmazia e regione di Zagabria), Cuba, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Giordania, Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda, India, Indonesia, Israele, Italia, Messico, Olanda, Perù, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Scandinavia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Thailandia, Turchia, Ungheria, USA, Venezuela e Vietnam.

Cibo e ancora cibo, sì, perché è il cibo a essere l’indiscusso protagonista di questa sorprendente manifestazione. Che la preferenza vada alle note speziate dei piatti orientali, alle leccornie da street food sudamericano del Borgo Novità o ai grandi classici della cucina regionale italiana, il pasto sarà comunque all’altezza delle più rosee aspettative. Infatti a tavola tutto il mondo è paese e mangiare è un piacere unico in ogni lingua e in ogni cultura!

Quest’anno, ad ampliare ulteriormente il già vasto ventaglio delle nazioni celebrate nel corso di questo festival, abbiamo una new entry: il Borgo Africa che proporrà le ricette e i piatti tipici di Tunisia, Madagascar, Nigeria, Senegal, Costa D’Avorio, Etiopia, Egitto e altri paesi del Nord Africa, dell’Africa meridionale e centrale per un totale di 19 stand

E il nastro sarà tagliato dalla giovane cantante goriziana Tish (Tijana Boric) tra le più amate protagoniste dell’ultima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi. Si esibirà in concerto dopo l’inaugurazione nel pomeriggio del 26. 

gorizia-gusti-di-frontiera-2019

©facebook.com/gustidifrontiera/

L’evento

C’è aria di festa imminente nel capoluogo isontino. In funzione di una generale miglioria logistica, la mappa della distribuzione dei paesi si rinnoverà per conferire omogeneità al posizionamento degli stand. Volendo, uno potrebbe anche scaricare l’app Let’s Go Gorizia. I Borghi geografici che si dipaneranno nelle strade e piazze del centro città, oltre a Borgo Africa, sono Borgo Austria, Borgo Europa Centrale, Borgo Nord Europa, Borgo Francia, Borgo Italia, Borgo Friuli Venezia Giulia, Borgo Associazioni, Borgo Latino e Americano, Borgo Oriente, Borgo Slovenia e Balcani, Borgo Street Food e Piazza del Gusto. 

E se tutto questo ancora non bastasse, le mattine e i pomeriggi del “Salotto del Gusto” in Piazza Sant’Antonio saranno la ciliegina sulla torta di “Gusti di Frontiera” in quanto illustreranno, tramite laboratori, conferenze, incontri e assaggi, le frontiere agroalimentari del territorio. Non senza l’intervento di ospiti, di giornalisti esperti nella ristorazione e specialmente di chef come Antonio Martino  riconosciuto come “Il Re dei lieviti”.

Organizzazione impeccabile, un mondo di prelibatezze, qualità e attenzione per le materie prime, artigianato etnico, concerti, spettacoli, intrattenimenti culturali, e un percorso riservato ai bambini.

Orari e date

Giovedì 26 settembre: dalle 17:00 alle 3:00

Venerdì 27 settembre: dalle 10:00 alle 3:00

Sabato 28 settembre: dalle 10:00 alle 3:00

Domenica 29 settembre: dalle 10:00 alle 24:00

Ogni cosa è approntata per accogliere orde di gourmand esploratori: visitatori, pionieri alla conquista dei “Gusti di Frontiera”!

Non perdere l’occasione di sapere tutto su questa regione!
Clicca qui per tutto quello che c’è da vedere nel Friuli Venezia Giulia e scopri gli eventi in programma! 
Scopri il Friuli Venezia Giulia!

 

M. Puhar

Commenti

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

    Nessun commento trovato.
    Esegui il login
    Ricordami
    Hai perso la password?
    Password Reset
    Esegui il login