“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

giovedì 20 settembre, 2018

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

Il prezzo
più basso

I migliori
servizi

Scopri come

giardino-dei-tarocchiEra una giornata di sole e di brezza fresca di Marzo. Aveva piovuto giorni fa, ma quel giorno il sole picchiava forte come fanno i primi raggi di primavera dopo il lunghissimo inverno. Lo spirito di avventura quel giorno portava a Capalbio, provincia di Grosseto. Facilmente raggiungibile dalla A1 o Via Aurelia E 80, si arriva al Giardino dei Tarocchi. Il parcheggio in mezzo a niente con solo aclune macchine e un paio di camper sembrava quasi troppo facile e insospetto. Infatti, visto da fuori, c’era solo la sensazione di rimanere delusi. Invece, come girare una pagina di una grandiosa fiaba scritta in bianco e nero dove finalmente appare il castello a colore vibrante e dorato, eccolo… davanti, il Giardino dei Tarocchi.

giardino-dei-tarocchi-specchiLa creazione, lo spirito, l’innovazione è merito dell’artista e fondatrice Niki de Saint Phalle. Nata in Francia, cresciuta a New York per poi ritornare in Francia da grande. Ispirata da Gaudi a Barcellona, e lavorando con una vera squadra di artisti, incluso suo marito, Niki dedicò i suoi anni dal 1979 al 1996 a questo giardino magico. Sono tantissime le strutture costruite di acciaio e cemento e ricoperte di specchi e ceramiche in una miriade di colori. È uno dei posti in cui ci si deve immergere e viverlo di persona. Una vera cappella sistina per i piccoli e i grandi dove si può toccare con le dita, correre tra le figure, e volendo anche strillare. Un posto dove nessuno ti dirà di non fare tutte quelle cose che i bambini fanno perché è impossibile mantenere la serietà in un posto del genere.

cucina-giardino-dei-tarocchiIn ogni angolo ed a ogni svolta c’è una novità. Addirittura, ripassando dal solito posto una seconda volta tutto sembra diverso perché cambiando la posizione del sole, cambia anche il suo riflesso nei mosaici specchianti del giardino quindi ti invoglia di ammirarli come per la prima volta. Anche se le foto non potrebbero mai catturare la vera sensazione e splendore del posto, ti troverai in difficoltà a non scattare centinaia di selfie e tuttavia metterai in difficoltà i tuoi amici sui social che si chiederanno dove caspita le hai scattate. Sta a te decidere se vuoi condividerlo oppure se vuoi tenerlo tutto per te, nella tua fantastica immaginazione da fanciullo che ogni tanto emerge.

Giardino dei Tarocchi sito ufficiale

foto copyright: ilgiardinodeitarocchi.it, italiaparchi.it

Redattore

Alloggi selezionati per te

Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login