“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

giovedì 21 febbraio, 2019

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

Il prezzo
più basso

I migliori
servizi

Scopri come

Itinerari in bicicletta per riscoprire luoghi ricchi di storia

Uno sparo in lontananza.

Trincee tra le montagne nel gelido clima invernale del Monte Grappa.

Questo è lo scenario che si trovavano di fronti i nostri bisnonni durante la prima guerra mondiale nelle impervie cime dei Monti bassanesi.

itinerari-bassano-del-grappall generale tedesco Otto Von Below sapeva bene che conquistare queste cime rappresentava un nodo fondamentale per la conquista della pianura padana.

Lasciarsi alle spalle Asiago, il Piave e il monte Grappa era quello che il fronte austro-germanico progettava per la conquista di tutto i Nord Italia.

Il generale Diaz lo sapeva bene e ceco di rinforzare le forze difensive italiane per scongiurare tale evento che avrebbe rappresentato sicuramente la sconfitta della guerra da parte nostra.

I primi giorni furono battaglia di feroci offensive tedesche che arrivarono a scalfire a difesa italiana costretta ad indietreggiare fino al Piave, fiume che diventerà il teatro di un’epica resistenza del battaglione italiano costringendo i nemici a passare alla guerra di trincea che non portò i suoi frutti vista la tenacia dei nostri soldati, molto spesso giovanissimi ed inesperti come quelli del 99’ mandati in trincea appena maggiorenni.

Tutti questi territori ed il famoso ponte de Piave localizzato a Bassano, sono ancora visitabili.

Dalle gallerie su Monte Pasubio create durante la guerra tra le montagne vicentine, alle numerose trincee presenti sull’Altopiano di Asiago.

Questi splendidi paesaggi ricchi di storia e traspiranti di dolore per le numerose perdite avute dai nostri soldati per poter salvare la patria sono un must per tutti coloro che amano i borghi.

ciclabile-bassano-del-grappa-itinerari

Bassano oggi è una splendente cittadina che sorge sulle rive del fiume Piave precedentemente citato.

Sullo sfondo ci sono il Monte Grappa e tutti gli altri monti visitabili tramite strade sterrate che ancora ricordano i percorsi tortuosi e complicati, intrapresi per i vari rifornimenti dei soldati durante le fasi più importanti della Grande Guerra.

Per gli amanti dello sport, la mountain bike è il mezzo più comodo per rilassarsi e allo stesso tempo immergersi completamente tra queste montagne sacre.

Copyright foto: mycornerofitaly.com; lifeintravel.it

Articolo di: J. Rasia

Redattore

Alloggi selezionati per te

Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login