“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

lunedì 19 novembre, 2018

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

Il prezzo
più basso

I migliori
servizi

Scopri come

Una delle fiere più antiche d'Italia

Da: venerdì 23 novembre, 2018
A: domenica 25 novembre, 2018

Andar per fiere è sempre un piacere. Ma quando la fiera di turno è una delle più antiche d’Italia, c’è un nonsoché in più nell’atmosfera che vi aleggia e il concetto del Tempo diventa rarefatto, estatico, quasi a mezz’aria tra il momento presente e il tempo che fu.

festa-santa-caterina-a-udine

Ed è questo ciò che accade a fine novembre a Udine sin dal 1380, anno in cui Marquardo di Randeck, Patriarca di Aquileia, nonché luogotenente e capitano generale del Friuli, diede il nulla osta a istituire annualmente una Fiera in onore di Santa Caterina d’Alessandria. Quest’anno la fiera di Santa Caterina torna in città da venerdì 23 a domenica 25 novembre ed è, come ogni anno a partire dal 1485, accolta all’interno delle mura cittadine, nella centralissima Piazza Primo Maggio.

L’onda del successo di pubblico della manifestazione, atta a celebrare la ricorrenza della Santa ormai da secoli, vede il suo tradizionale culmine il 25 novembre (giorno dedicato a Caterina d’Alessandria) e solo nell’anno 1917 la Fiera dovette essere sospesa a causa dell’occupazione austro-tedesca che interessò Udine nel corso della prima Guerra Mondiale.

festa-di-santa-caterina-udineAll’incirca trecento espositori sono attesi per l’evento e le merci in mostra nel corso di questa edizione – provenienti dal Friuli, da molte lande d’Italia e da terre europee ed esotiche – saranno più variegate che mai.

Terranno banco principalmente le classiche proposte di vestiario per fronteggiare l’inverno ma sulle numerose bancarelle si potrà altresì reperire qualsiasi genere di beni di consumo, dai dolciumi agli accessori, dagli oggetti di artigianato da decoro e da lavoro a mille idee regalo originali da donare e donarsi.

Non per niente Santa Caterina è venerata quale protettrice – tra l’altro – di alcune categorie di lavoratori che con le merci hanno una certa familiarità e cioè sarte, mugnai, artigiani della carta e della ceramica. È anche soprannominata “Caterina della Rota” proprio perché viene associata alla ruota, utensile largamente impiegato dagli artigiani specializzati nelle suddette professioni. Sarà forse per questo motivo che gli udinesi attribuiscono agli acquisti fatti in occasione della fiera dedicata a Santa Caterina una speciale preziosità rispetto alle compere effettuate durante tutto il resto dell’anno?

udine-fiera-di-santa-caterinaSino a una trentina d’anni fa in Piazza Primo Maggio assieme alla Fiera di Santa Caterina arrivavano pure i “baracconi” delle giostre del Luna Park, che vi sostavano per tutto il mese. Anche in questo caso vi saranno, ma solo fino al 19 novembre, volutamente a preannunciare l’imminente e antica Fiera che è l’attrazione clou dell’anno, in quel di Udine.

E che è ansiosa di attirare tutti noi!

Copyright foto articolo: www.visit-udine.it; messaggeroveneto.gelocal.it (2 & 3).

M. Puhar

Alloggi selezionati per te

Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login