“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

mercoledì 01 dicembre, 2021

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Montefiascone è uno dei borghi più belli del Lazio di cui forse non hai mai sentito parlare. Questa antica città etrusca sorge a circa 600 metri sul livello del mare e gode di una vista mozzafiato sul Lago di Bolsena e sulla Tuscia. A solo un’ora e mezza da Roma e circa 30 minuti dal confine con la Toscana, Montefiascone sicuramente merita una visita anche se di un solo giorno ed ecco perché!

montefiascone-bolsena-

Lake Bolsena

Situata sulla sponda meridionale del Lago di Bolsena, non è difficile immaginare perché gli Etruschi si stabilirono qui. Si ritiene che potrebbe essere stato il sito del Fanum Voltumnae, un antico tempio etrusco. All’inizio del XIII secolo Montefiascone era all’apice del suo potere e della sua influenza.

La Rocca

Qui soggiornò brevemente Papa Innocenzo III il quale ordinò di ampliare e murare la fortezza già esistente. Infatti è chiamata la Rocca dei Papi perché divenne sede del Rettore e in seguito avrebbe ospitato numerosi ospiti papali provenienti da Avignone. Le ultime modifiche alla fortezza avvennero all’inizio del XVI secolo. Oggi la Rocca è il punto più panoramico di Montefiascone ed è assolutamente da non perdere. Da questo punto di osservazione potrai vedere il Mar Tirreno, la Maremma, fino all’Appennino umbro. Qui si trova anche un museo dedicato al famoso architetto fiorentino Antonio da Sangallo il Giovane.

La Cattedrale di Santa Margherita 

Cathedral of Santa Margherita

Pochi si rendono conto che la Cattedrale di Santa Margherita custodisce una delle cupole più grandi d’Italia. Dedicata alla patrona del paese, Margherita d’Antiochia, la Cattedrale custodisce le sue reliquie nella cripta. Sebbene la chiesa originale sia stata probabilmente costruita già nel 1330, l’intero edificio fu distrutto da un incendio nel 1600 e dovette essere completamente ricostruito. Fu allora che venne realizzata la sua imponente cupola di 27 metri che da allora è diventata il simbolo non solo della città ma della provincia di Viterbo. I due campanili che fiancheggiano la cupola furono aggiunti a metà del 1800. Non pensare di saltare la parte interna perchè i suoi affreschi sono veramente mozzafiato. 

Basilica di San Flaviano

montefiascone-basilica-santo-flavio

Basilica of Santo Flavio

Molto significativa anche la Basilica di San Flaviano. Questa chiesa romanica fu costruita in due fasi a partire dall’XI secolo. Era dedicata al martire bizantino Flavio e conserva ancora alcune delle sue reliquie. L’interno è magnificamente affrescato con varie scene dalla vita di Flavio a Santa Caterina.

Questa Basilica è conosciuta per un altro motivo per cui Montefiascone è diventato famoso. Qui si trova la tomba di un vescovo tedesco di nome Defuk che viaggiava molto ed era presumibilmente un grande conoscitore di vino. Avrebbe fatto viaggiare il suo coppiere davanti a sé degustando vino in tutte le osterie e se trovava il vino buono, scriveva Est in latino vicino all’osteria. Se fosse eccellente, scriveva Est Est. La leggenda vuole che Defuk amasse così tanto il vino di Montefiascone che passò tutto il tempo qui praticamente ubriaco e finì per morire qui. Le cantine locali hanno utilizzato questa fantastica leggenda sulle loro etichette come Est! Est! Est! un vino bianco DOC.

Altro da vedere

La Chiesa di Sant’Andrea si trova nel centro storico. Costruita nel IX secolo, è la chiesa più antica di Montefiascone.

Invece la Chiesa di Santa Maria di Montedoro è situata appena fuori dal centro storico, però vale la pena fermarsi a vederla perché al suo interno si trova il magnifico dipinto della Madonna col Bambino di Antonio del Massaro.

La medievale Chiesa di Santa Maria delle Grazie fu restaurata nell’ultimo secolo però custodisce il famoso dipinto Santa Maria delle Grazie del XIII secolo. 

Enogastronomia

Non pensate neanche per un secondo che Montefiascone non sia altro che chiese! L’intero centro storico è assolutamente affascinante e l’enogastronomia è superba. Tipicamente, durante la prima meta di agosto si tiene la festa del vino che celebra il suo Est! Est! Est! così come il suo olio d’oliva di alta qualità.

Nei dintorni

Montefiascone è sulla Via Francigena (tappa 39 e 40) e nella zona ci sono tantissimi sentieri da fare sia a piedi che a cavallo. Poi se sei amante dello sport acquatico, il Lago di Bolsena offre tantissime opzioni. 

Civita-di-BagnoregioDa qui, sei a solo 20 minuti di auto da uno dei borghi più fotografati in tutta l’Italia, la Civita di Bagnoregio.

Saturnia con le sue terme dista solo un’ora di auto! Infatti, consigliamo l’hotel La Fonte del Cerro Hotel a Saturnia.

Che cosa aspetti?
Prenota subito all‘Hotel la Fonte del Cerro a Saturnia

Punto strategico nella Maremma Toscana per raggiungere in breve tempo sia il mare che le città del tufo e della Tuscia. L’Hotel in perfetto stile toscano si trova a pochi passi dalle terme di Saturnia e offre un ottima colazione con i prodotti tipici provenienti dalla proprio azienda agricola.

Partendo dalla nostra struttura potrai visitare…

22km

Pitigliano
a 38km  Il Giardino dei Tarocchi
a 42km Monte Amiata
a 50km Costa Argentario
a 52km Bolsena
a 65km  Civita di Bagnoregio
a 65km Tarquinia

 

 

 

 

 

Redattore

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login