“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

lunedì 23 novembre, 2020

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Montemerano è uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Situato nella Maremma Toscana, Montemerano è a soli 10 minuti dalle famose sorgenti termali di Saturnia. Scopriamo insieme cosa vedere in questo pittoresco borgo toscano.

È difficile non innamorarsi di Montemerano; tutto è esattamente come immagini la Toscana. La sua posizione, arroccata in cima a una collina circondata da un mosaico di uliveti, grano e vigneti; i suoi vecchi muri e palazzi in pietra; i suoi vicoli stretti che come una ragnatela si estendono dalle piazze agli archi che segnano le porte del borgo; le sue osterie dove sorseggiare autentici vini toscani e degustare piatti fatti in casa. Se suona come il paradiso, hai ragione, lo è davvero.

Montemerano raggiunse la fama intorno all’anno 1000 quando gli Aldobrandeschi presero il controllo e costruirono il castello. Nel corso dei secoli successivi  la città cadde sotto dominio di Orvieto, Siena e poi dei Medici.

maremma-montemerano-toscana-borgo

Cosa vedere a Montemerano

Secondo noi, questo è il tipo di viaggio preferito perché mentre le città d’arte sono favolose, pensiamo che chiunque visiti la Toscana abbia bisogno di trascorrere un po’ di tempo in borghi come Montemerano per rilassarsi e immergersi veramente nella cultura. Tutto è concentrato nel minuscolo centro storico.

Porta Grossetana è la porta settentrionale che si apre al centro storico mentre Porta del Ponte è l’ingresso meridionale. Il paese è racchiuso da una “triplice cinta muraria” di varie epoche che racconta la storia di Montemerano. Le più antiche circondano il castello nel punto più alto del paese; la seconda e la terza sono datate tra il XIII e il XVI secolo.

Se ami scattare lo scatto perfetto, questo posto è per te! A parte le pittoresche strade acciottolate e balconi ad ogni svolta, le viste panoramiche fino al Monte Amiata, la costa dell’Argentario e persino l’Isola del Giglio ti lasceranno senza fiato!

La semplice chiesa romanica di San Giorgio risale al XIV secolo. Ci sono numerose opere d’arte inestimabili all’interno delle sue mure risalenti al XIV al XVII secolo, ma di gran lunga la più famosa è la Madonna della Gattaiola che fondamentalmente il dipinto ha un buco. Si pensa che il suo scopo fosse quello di far passare i gatti attraverso il muro per mantenere la chiesa libera dai topi.

Altre due piazze completano il centro storico: Piazza del Forno e Piazza Campanile che racchiude l’antico campanile e l’antica Chiesa di San Lorenzo trasformata in teatro.

montemerano-toscana-grosseto-maremma-saturnia

La cucina tipica

Prima di lasciare Montemerano, devi gustare alcuni piatti tipici in una delle vecchie trattorie. Montemerano è famosa per i suoi tortelli ripieni di ricotta ed erbette e conditi con il ragù. Un altro piatto da provare è l’acquacotta, una gustosa zuppa condita con un uovo in camicia. Durante le varie sagre, sia la trippa che il lampredotto sono da provare. In fine, prenditi una bottiglia di olio d’oliva degli uliveti locali molto rinomato in tutta la Maremma.

 

Redattore

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login