“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

lunedì 21 giugno, 2021

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Se visiti la magnifica città di Napoli, ecco un’idea per una serata insolita, in un  luogo che molti turisti non sanno nemmeno che esista. Bacoli è un comune appena fuori dal centro di Napoli che è conosciuto per il suo laghetto ed una casina particolare del ‘800, la Casina Vanvitelliana. Scopriamo di più!

napoli-vanvitelliana-casina-bacoli

Dov’è Bacoli?

Bacoli è un piccolo comune di Napoli che si affaccia sul Golfo e sulle isole di Procida e Ischia. Con la comoda metropolitana, in circa un’ora dal centro di Napoli, puoi arrivare a Lago Fusaro. Questo lago è in realtà un’antica laguna che è stata utilizzata per allevare sia le ostriche che le cozze per oltre 2000 anni. Le origini vulcaniche forniscono sorgenti naturali ricche di zolfo. Durante la dominazione angioina il lago fu utilizzato per la produzione e macerazione della canapa. In effetti, la parola fusaro viene dal latino per “ammollo”.

L’attrazione principale qui ora è la bella villa tardo barocca che si trova sul lago in fondo ad un lungo pontile di legno. Costruita a metà del 1700 per ordine del re Carlo III, la casa e il terreno furono inizialmente utilizzati per la caccia. Fu infatti trasformato in quello che vediamo oggi sotto Ferdinando IV e i suoi architetti Carlo Vanvitelli e il figlio Luigi, da cui il nome Casina Vanvitelliana. La sua insolita forma di tre corpi ottagonali e le grandi finestre la rendono più una pagoda che una villa. Negli anni ha visto degli ospiti illustri come Wolfgang Amadeus Mozart, Gioachino Rossini, nonché l’ex Presidente della Repubblica Italiana, Luigi Einaudi.

Info Utile

napoli-bacoli-casina-vanvitelliana

foto copyright: Pro Loco di Bacoli

Il momento migliore per visitare è nel tardo pomeriggio/prima serata, quando puoi goderti l’incantevole parco, visitare la Casina (spesso ci sono mostre d’arte in corso) e, soprattutto, vedere uno dei più bei tramonti di Napoli che si immerge nel lago e nel Golfo. I biglietti sono obbligatori. Visitare il sito ufficiale del Pro Loco per ulteriori dettagli.

Per ancora altre idee su cosa vedere a Napoli, guarda i seguenti articoli: Castelnuovo e Itinerario alternativo a Napoli

 

Redattore

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login