“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

lunedì 19 novembre, 2018

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

Il prezzo
più basso

I migliori
servizi

Scopri come

Un evento che punta a restituire ai Siciliani la festa dei morti

Da: venerdì 02 novembre, 2018
A: venerdì 02 novembre, 2018

notte di zucchero 2018Notte di zucchero, la festa dei morti, arriva a Catania il 2 novembre 2018.

In Sicilia i morti non solo si ricordano ma si festeggiano, questo è lo spirito di Notte di Zucchero, l’evento che punta a restituire la “festa dei morti”. La manifestazione ha l’obiettivo di mantenere in vita una tradizione tutta siciliana che, con l’avvento del “dolcetto o scherzetto” oltreoceano, si stava perdendo.

Dopo le edizioni palermitane, il 2 novembre la manifestazione arriva a Catania con laboratori, attività, reading, artisti di strada e video contributi dedicati ai bambini

Durante la mattinata di venerdì, dalle 10 alle 13, tra piazza dell’Università e il Teatro Machiavelli si snoderanno tante attività dedicate ai più piccoli nel segno della tradizione. Non solo, Notte di Zucchero si svolgerà anche sull’autobooks, una biblioteca itinerante su quattro ruote posteggiata in piazza.

Inoltre, la partecipazione agli spettacoli e alle attività è completamente gratuita. 

autobooks-notte-di-zucchero-2018

Autobooks

Non si tratta quindi di una festa solo palermitana, ma di tutta l’Isola. La Sicilia infatti è l’unica regione in Italia nella quale si celebrano i morti con una festa dai contenuti originali e caratteristici. Una festa per adulti, ma soprattutto per bambini che, per un unico giorno, ricevono dai propri cari doni e dolcetti tipici.

Così, ogni 2 novembre, la festa che rivive nelle case dei siciliani viene portata proprio nel cuore di Catania da Notte di Zucchero, una manifestazione che ha come obiettivo la riscoperta della tradizione e la memoria e il ricordo dei morti.

La-notte-di-zucchero-a-cataniaPer questo, il programma si apre a laboratori creativi con animazioni, realizzazioni di giocattoli in legno, narrazione, e poi letture e spettacoli di artisti di strada. Una prima edizione catanese che punta tutto sui bambini e sul loro mondo.

Ma è a Palermo che Notte di Zucchero nasce ed è proprio qui che l’appuntamento torna con un evento speciale in un luogo inedito. Nel corso degli anni, infatti, nel capoluogo siciliano la festa ha avuto un’offerta culturale importante anche per gli adulti, offrendo momenti di teatro, musica, arte e video.

Inserita all’interno del programma ufficiale di Palermo Capitale Italiana della Cultura, il 2 novembre, a partire dall’alba, Notte di Zucchero si sposterà per la prima volta anche all’interno dei cimiteri dei Rotoli e degli inglesi all’Acquasanta. Qui, si potrà assistere a performance e monologhi d’autore, recitati da attori della scena teatrale siciliana secondo il filo conduttore della memoria.

palermo-notte-di-zucchero

Notte di zucchero è dunque una festa aspettata e celebrata da tutti che mescola, proprio come il Natale, profonde motivazioni religiose a elementi decisamente pagani.

Kids-trip-notte-di-zucchero-cataniaL’ideatrice di Notte di Zucchero è Giusi Cataldo, direttore artistico dell’evento con il coordinamento di Dora Argento. Fondamentale per l’edizione catanese il contributo di Bianca Caccamese, ideatrice e presidente di KidsTrip, portale di riferimento per il mondo “bambini” nella città dell’elefante.

L’evento ha il patrocinio del Comune di Catania e dell’Università di Catania, insieme al sostegno del Teatro Machiavelli, FilFest, Libò, Zammù TV e CityMap.

Copyright foto: vivasicilia.com; industria01.it; cronacaoggiquotidiano.it; comune.palermo.it; filfest.org

Redattore

Cosa fare

Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login