“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

martedì 02 giugno, 2020

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Siamo ormai tutti abituati alle bellezze toscane, sopratutto nella provincia di Siena. Vi proponiamo un gioiello della zona immerso nel verde delle campagna e delle colline. Andiamo a scoprire le bellezze che San Gimignano ha da offrire al turista!

cosa-vedere-a-san-gimignano-dooid

Itinerario di San Gimignano

Il borgo di San Gimignano si trova in toscana a sud- ovest di Firenze. Il centro storico della cittadina è racchiusa all’interno delle mura appartenenti al XIII. Ad un primo sguardo, San Gimignano colpisce, oltre che per le sue mura, per le torri medievali che la caratterizzano.

Piazza della Cisterna

Si tratta del cuore e del fulcro del centro storico: la piazza ha una forma triangolare sulla quale si affacciano caratteristici edifici medievali. Il nome è dovuto alla presenza del pozzo ottagonale posto al centro della piazza, che riporta lo stemma del Podestà Guccio dei Malvolti che ha voluto la suddetta. Senza alcun dubbio, Piazza della Cisterna è uno dei luoghi più conosciuti e affascinanti sia di San Gimignano sia di tutta la Toscana. Da qui si possono scorgere numerosi altri edifici noti a tutti di questa cittadina. Ad esempio: palazzo Tortoli, la torre del Pucci, Palazzo Ridolfi, le case dei Becci e Cugnanesi, il palazzo Pellari e palazzo Ardinghelli con le sue torri. Da questa piazza si può inoltre ammirare la Torre del Diavolo, così nominata per le superstizioni popolari secondo il quale il proprietario di ritorno da un viaggio la notò più alta. Piazza della Cisterna è il luogo ideale per gustarsi un bel gelato.

cosa-vedere-a-san-gimignano-dooid

Piazza del Duomo

Oltre alla Collegiata di Santa Maria Assunta in questa piazza si affaccia anche il Palazzo del Popolo. I due aspetti caratteristici della vita del passato si trovano l’uno affianco all’altro a San Gimignano. Il primo ospita grandissimi capolavori sulle sue pareti e il prestigioso Crocifisso ligneo policromo risalente al 1200, mentre il secondo ospita il Museo Civico di San Gimignano. In realtà, quest’ultimo edificio è il nuovo palazzo del Podestà: il vecchio e precedente palazzo si trova sempre in questa piazza, ma difronte e non accanto al Duomo.

Rocca Montestaffoli

Proseguendo da Piazza del Duomo attraverso una suggestiva stradina tipica del medioevo, si arriva a Rocca Montestaffoli. In passato utilizzata per difendere il paese dagli attacchi nemici, oggi è il punto perfetto per godere di un panorama unico e una magnifica vista su San Gimignano e tutta la Valdelsa. La Rocca è anche il palcoscenico di molti eventi e manifestazioni: la più conosciuta è sicuramente la Giostra dei Bastoni.

Cosa mangiare durante la visita di San Gimignano

I prodotti tipici qui sono lo zafferano e senza alcun ombra di dubbio, la vernaccia. In passato lo zafferano è stato usato come prestigiosa merce di scambio o come moneta durante le guerre tra Siena e Firenze. Mentre la Vernaccia, il famoso vino bianco prodotto da secoli e degustato da nomi noti come Dante o Boccaccio, oggi viene accompagnato ad altri piatti tipici toscani o della zona, come ad esempio i crostini toscani con i fegatini o piatti a base di carne sopratutto di selvaggina come il cinghiale.

cosa-vedere-a-san-gimignano-dooid

C. Piredda

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login