“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

mercoledì 20 novembre, 2019

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

 

Thank you!

 

 

L’incantevole cittadina di San Miniato sorge su di una collina lungo la Via Francigena ed è veramente un tesoro della Toscana. La sua posizione, il caratteristico borgo medievale e la cucina lo rendono una destinazione da non perdere durante qualsiasi visita in questa regione.

Situato esattamente a metà strada tra Firenze e Pisa lungo l’autostrada SGC che collega Firenze, Pisa e Livorno, è facilmente raggiungibile sia in auto che in treno. Arroccata sulle verdi colline che circondano le valli dell’Elsa e dell’Egola, la caratteristica principale è sicuramente la sua torre, che si scorge perfettamente anche in lontananza. 

cosa-vedere-a-san-miniato-dooid

Cosa vedere a San Miniato

La torre, chiamata dagli abitanti del luogo la Rocca, fu costruita da Federico II intorno all’anno 1220 d.C. Durante la seconda guerra mondiale fu distrutta, ma fu successivamente ricostruita alla fine degli anni ’50 e può essere visitata oggi. La salita verso la cima merita la vista spettacolare che domina l’intera valle dell’Arno. Nelle giornate limpide, si vede anche il Mar Tirreno in direzione Pisa.

Vicino alla Rocca, non vorrai perderti la Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Genesio. Presenta elementi sia romanici che gotici. Proprio accanto alla Cattedrale, troverai anche il Museo Diocesano che contiene opere di Filippo Lippi, Jacopo Chimenti, Neri di Bicci, Fra Bartolomeo, Frederico Cardi (noto come Cigoli) e Verrocchio.

Se sei un appassionato d’arte, vorrai anche vedere la Chiesa di San Domenico che contiene opere in terracotta di Luca della Robbia, un affresco attribuito a Masolino da Panicale e un monumento funerario scolpito da Donatello.

Altre attrazioni importanti sono il Palazzo dei Vicari, il Palazzo Comunale e il Convento di San Francesco che si dice sia stato fondato da San Francesco durante la sua visita a San Miniato.

cosa-vedere-a-san-miniato-dooid

San Miniato è il borgo medievale toscano per antonomasia. È stata votato come una delle venti città più belle di tutta Italia da Skyscanner.it nel 2018. È facilmente visitabile in un solo giorno, ma se vuoi apprezzare davvero la sua arte e la sua atmosfera, un pernottamento o più sarebbe l’ideale. Se decidi di dormire qui, ti unirai a grandi artisti come Michelangelo, Papa Clemente VII, Napoleone e innumerevoli altri. Mentre vaghi per le stradine alla ricerca della tua prossima fermata, assicurati di fermarti e apprezzare la bellezza che questa città offre praticamente da ogni angolo e angolazione.

Il tartufo bianco

Se visiti San Miniato nei mesi autunnali puoi goderti i doni della stagione. Il famoso tartufo bianco celebrato da una famosa festa per tutto il mese di novembre. Questo pungente tubero è considerato una vera prelibatezza e troverai molti negozi che offrono oli e salse preziosi da portare a casa. Assicurati di provare almeno un primo come tagliolini al tartufo abbinato a un vino rosso locale. Altri pietanze tipiche sono piatti a base di funghi e selvaggina come cinghiale, lepre e fagiano. Non c’è davvero nessuna “cattiva” stagione da visitare poiché c’è sempre un evento di qualche tipo. Questa incantevole città e le colline circostanti sono bellissime, indipendentemente dal periodo in cui si decide di visitarla.

cosa-vedere-a-san-miniato-dooid

 

 

C. Piredda

Commenti

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

    Nessun commento trovato.
    Esegui il login
    Ricordami
    Hai perso la password?
    Password Reset
    Esegui il login