“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

lunedì 24 gennaio, 2022

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

 

[yasr_visitor_votes]

 

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento natalizio a Firenze con “F-Light”, il Firenze Light Festival, che per un mese, dall’8 dicembre al 6 gennaio, ridisegnerà il volto notturno della città. 

firenze-light-Piazza-Duomo

©NicolaNeri24

Cosa aspettarsi da “F-Light”

L’evento rivestirà di nuova luce piazze e monumenti attraverso video-mapping, proiezioni, light show e installazioni artistiche e proporrà mostre, attività educative, visite speciali nei musei, spettacoli e incontri culturali.

Ad ispirare il tema del festival, promosso dal Comune di Firenze e organizzato da MUS.E, con la direzione artistica di Sergio Risaliti, il cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna, punto d’arrivo di un’impresa senza precedenti che ci ha lasciato una grandissima eredità.

I vari luoghi della Città

Il 14 dicembre si accenderanno gli alberi posizionati in Piazza Santa Maria Novella e in Piazza SS. Annunziata, affidati rispettivamente a Mimmo Paladino e a Domenico Bianchi. I tre alberi di Natale d’artista non sono decorazioni ma vere e proprie opere d’arte che si aggiungono al percorso di questi artisti italiani riconosciuti a livello internazionale. 

Anche in questa edizione Ponte Vecchio assumerà temporaneamente le sembianze di una tela: un suggestivo video-mapping, realizzato ancora una volta da The Fake Factory, celebrerà l’anniversario dell’evento che ha cambiato radicalmente la nostra relazione con lo spazio celeste.

Sarà coinvolta nuovamente la sede storica di Palazzo Medici Riccardi con l’installazione nel cortile di Michelozzo, dedicata ai ritratti della cappella dei Magi di Benozzo Gozzoli, a cura di MB Vision con la collaborazione degli studenti di ISIA.

Anche il Mercato Centrale e la Loggia del Grano, che accoglierà un’installazione artistica realizzata da un collettivo di artisti australiani di Skunk Control.

Anche quest’anno Silfi Spa si occuperà, oltre che dell’illuminazione di Ponte Santa Trinita, di quella delle
Torri e delle Porte storiche della città: da anni al centro di una monumentale opera di restauro e valorizzazione, Porta alla Croce, Torre della Zecca, Torre di San Niccolò, Porta al Prato, Porta Romana, Porta San Gallo, Porta San Frediano saranno accese con illuminazioni dinamiche colorate per tutta la durata del festival, ogni giorno dalle 17 e per tutta la notte.

firenze-light-Ponte-Vecchio

©NicolaNeri01

Le Novità

Molte sono le novità di questa edizione 2019. In Piazza dei Giudici, troviamo le proiezioni video a cura in onore alle rivoluzionarie scoperte astronomiche di Galileo con una doppia proiezione che celebrerà la Luna e le meraviglie dell’Universo. Sulla facciata del Museo Galileo e della Camera di Commercio un suggestivo video-mapping ripercorrerà la storia dell’astronomia attraverso splendide immagini antiche.

Moon F-light propone, in questo programma, anche l’illuminazione delle rampe di Piazza Poggi (inaugurazione ufficiale venerdì 20 dicembre, ore 18.00). 

Anche la facciata di San Miniato – che ha celebrato nel 2018 il Millenario – continuerà ad essere valorizzata
grazie a regie a luce colorata da “accendere in occasioni speciali” e all’illuminazione permanente introdotte
lo scorso anno da SilfiSpa. 

Anche la Palazzina Reale di Santa Maria Novella sarà tra i nuovi luoghi del festival. Adiacente alla Stazione
Centrale di Firenze – uno degli edifici simbolo della città, opera degli anni Trenta di Giovanni Michelucci,
oggi Casa dell’Architettura – sarà oggetto di una proiezione artistica a cura della Fondazione Architetti
Firenze, che coinvolgerà le candide superfici di marmo dell’esterno (dal 16 dicembre al 6 gennaio, ore 17.30
– 22.00).

Altri Quartieri

Come per la precedente edizione, F-Light uscirà dal centro storico, e toccherà tutti i quattro quartieri
cittadini, con una luminaria d’artista che verrà installata in diversi punti: via del Gignoro, a Campo di Marte; Piazza Niccolò Acciaiuoli; la Passerella delle Cascine all’Isolotto; e il Parco di San Donato a Novoli. 

Infine saranno realizzati altri due alberi di Natale a Palazzo Vecchio e Palazzo Medici Riccardi. 

firenze-light-flight

Le Mostre

Il Museo Novecento sarà sempre uno dei luoghi di F-light, mettendosi in relazione con l’esposizione Lucciole per Lanterne di Wang Yuyang, tre cicli pittorici e due installazioni luminose, prima personale europea dell’artista cinese.

Altre due esposizioni sono previste in Palazzo Vecchio. Nel museo fino al 15 gennaio Novecento Lunare, un omaggio poetico alla Luna e alla sua conquista attraverso una selezione di opere di artisti italiani, fra cui figurano Lucio Fontana, Eliseo Mattiacci, Giulio Turcato e Fausto Melotti.

In Sala d’Armi, fino al 6 gennaio, è visitabile il progetto site-specific Marco (I Mark) di Grazia Toderi, che riunisce 7 proiezioni video. Sempre in Palazzo Vecchio prende posto l’albero di Natale con gli addobbi realizzati dal Liceo Artistico Leon Battista Alberti, in un gioco di colori metallici e di forme che evocano le diverse fasi lunari.

Le installazioni luminose saranno visibili dalle 17.30 alle 24.00 fino al 6 gennaio.

Per tutta la durata del festival saranno organizzati una serie di eventi off, realizzati da varie istituzioni cittadine. E per la notte di Capodanno, F-Light proporrà una special night!

Per il programma dettagliato visita il sito ufficiale di F-light.

Ufficio Stampa Davis & Co

davisandco.it

Redattore

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login