“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

giovedì 09 febbraio, 2023

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Da: giovedì 19 ottobre, 2017
A: domenica 22 ottobre, 2017

ein-prosit-in-tarvis-friuliOttobre è tempo di sagre e di eventi autunnali e anche quest’anno la Regione Friuli Venezia Giulia collabora con i Consorzi di Promozione turistica del posto per dar vita alla principale e più quotata rassegna enogastronomica italiana del nord-est: Ein Prosit, che porterà la sua edizione 2017 (la diciannovesima) a Tarvisio e a Malborghetto-Valbruna (UD) da giovedì 19 a domenica 22 ottobre.

Trattasi di una kermesse, atta a far conoscere le eccellenze del territorio in una prospettiva internazionale, con particolare attenzione ai giovani talentuosi cuochi e a tutto ciò che illustra e spiega le innovazioni del settore. Richiama ogni anno migliaia di appassionati provenienti soprattutto da Italia, Austria e Slovenia e molti chef tra i più noti, non soltanto a livello nazionale: le passate edizioni, infatti, si sono fregiate della partecipazione di figure di spicco della ristorazione quali Massimo Bottura, Philippe Léveillé, Ugo Bassi, Antonino Cannavacciuolo, Moreno Cedroni, Heinz Beck, Chicco Cerea, Pino Cuttaia, Mauro Uliassi, Gennaro Esposito e Davide Scabin.

Come di consueto anche quest’anno saranno le favolose cene organizzate nei ristoranti del Tarvisiano a sancire l’altissimo livello della manifestazione: curate in ogni minimo dettaglio da chef nazionali e internazionali verranno accompagnate di volta in volta ai vini più adeguati e culmineranno, nell’ultima serata prevista dal programma, nell’attesissima e spettacolare cena conclusiva “a dieci mani”. E, a proposito di cene, quest’anno pochi appassionati potranno assistere dal vivo alle preparazioni culinarie di Emanuele Scarello (chef del ristorante “Agli Amici” di Godia, 2 stelle Michelin) direttamente dai fornelli di cucina di una casa del tarvisiano: un’opportunità unica e imperdibile per approcciarsi a un autentico professionista, imparandone le tecniche e i segreti nel rassicurante comfort di ambienti domestici dall’atmosfera familiare.

ein-prosit-in-tarvisDedicati a coloro che desiderassero apprendere l’arte degli abbinamenti tra vini della nostra penisola e cibi saranno invece i “Laboratori dei Sapori”, mentre le “Degustazioni Guidate” (a numero chiuso e su prenotazione) permetteranno ad alcuni esperti di illustrare le caratteristiche organolettiche e la storia dei vini più prestigiosi in Italia e nel mondo.

Nel corso delle giornate di sabato 21 e domenica 22 ottobre, dalle 10.00 alle 19.00, è prevista inoltre la “Mostra Assaggio” presso il Palazzo Veneziano di Malborghetto. Si tratta di una duplice proposta enogastronomica (da una parte “Culinaria” e dall’altra afferente alla sezione “Vigneto”) in cui ben centocinquanta aziende presenteranno i loro prodotti d’eccellenza e in cui i visitatori avranno la possibilità di gustare tante e variegate specialità alimentari, i “Menù Assaggio” creati appositamente dai ristoratori della Valcanale, nonché i pregiati vini scelti e offerti direttamente dai loro produttori. Per ogni singola giornata dedicata alla “Mostra Assaggio” è previsto un biglietto d’ingresso di 25 euro ma l’accesso sarà gratuito per i ragazzi fino ai 14 anni e per le persone diversamente abili.

Ein Prosit 2017 è dunque alle porte! Per un viaggio nella storia e nei sapori, per chi ha sempre fame e sete di genuinità, per chi si perde tra i profumi delle terre e del mondo, per chi sposa quotidianamente il piacere del gusto alla convivialità e per chi è attento alla tradizione ma pur sempre con un occhio rivolto al futuro. E non solo per gli autentici gourmand, ma per i gourmand di ogni giorno: per tutti noi che apprezziamo (e rispettiamo) la cantina e la cucina.

Copyright foto articoli: sagreataly.com

Se siete interessati ad altre manifestazioni del gusto, non perdetevi “Astino nel gusto“, dal 12 al 15 ottobre a Bergamo!

M. Puhar

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login