“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

lunedì 01 giugno, 2020

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Se puoi sognarlo, puoi farlo. Ricorda sempre che questa intera avventura è partita da un topolino.
Walt Disney

 

Le parole di Walt Disney appaiono chiare in tutti noi: quasi da non credere che sia riuscito a creare un impero partento solo da un bozzetto di un topo. E invece, da così poco è riuscito a conquistare il cuore di tutti, grandi e piccini, in ogni parte del mondo. Ed è proprio per questo che dal 19 marzo al 13 settembre 2020 approderà al Mudec di Milano una mostra tutta dedicata a lui, il solo e unico Walt Disney.

mostra-disney-a-milano-larte-di-raccontare-storie-dooid

Breve biografia di Walt Disney

Walter Elias Disney nacque il 5 dicembre 1901 a Chicago. All’età di 10 anni, Walt vendeva giornali per strada ed inseguito cominciò a dedicarsi al teatro e all’arte. Ben presto nacque anche l’amore e la passione per il disegno, che lo portò a lavorare per un’agenzia pubblicitaria, dove conobbe uno dei suoi più fidati collaboratori: Ub Iwerks. Nel 1922 Disney fonda una piccola società di produzione che però fallirà in breve tempo. Si trasferirà a Hollywood dove insieme al fratello Roy e a Ub fonderà la Walt Disney Production. In breve tempo furono creati diversi episodi con protagonista il più celebre topo dei cartoni animati Disney: Mickey Mouse. Era il 1928 e da quell’anno cominciarono a susseguirsi numerosi successi: I tre porcellini (1933) la cui colonna sonora divenne anche l’inno della campagna elettorale di Roosevelt, Donald Duck (1934), Biancaneve e i sette nani (1937) che fu il primo lungometraggio e poi a seguire Pinocchio, Fantasia, Dumbo, Bambi e molti altri ancora. Nel periodo della guerra ci fu un rallentamento sulla produzione Disney, che riprese poi nel 1950 con Cenerentola, Alice nel paese delle meraviglie (1951) e La Bella addormentata nel bosco (1958). Nel frattempo, inizia a la costruzione di Disneyland che fu poi inaugurato il 17 luglio 1955 a Anaheim, in California. Walt Disney morì il 15 dicembre 1966 a causa di problemi ai polmoni.

mostra-disney-a-milano-larte-di-raccontare-storie-dooid

La mostra Disney a Milano

Al Mudec di Milano, il Museo delle Culture, si svolgerà una sensazionale mostra dedicata ai processi realizzativi delle opere di Walt Disney. “Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo” racconta al pubblico il lavoro creativo che dura anni e che è considerato una vera e propria arte. Con opere originali provenienti dagli archivi Disney dei lungometraggi e dei film dei Walt Disney Animation Studios a partire dagli anni Trenta: primo fra tutti Biancaneve, l’esposizione racconta come sono state tratte da leggende e storie di diverse culture del mondo le famose realizzazioni Disney ripresentate in maniera narrativa. Passaggi fatti tramite bozzetti preparatori che andavano ad esplorare personaggi, trame e ambientazioni. Questo è lo sforzo degli artisti Disney: portare queste storie al cinema utilizzando vari strumenti artistici, dal disegno all’animazione digitale.

In questa mostra il visitatore stesso potrà diventare un narratore. Con postazioni interattive, sala dopo sala sarà possibile sperimentare i modi per dare vita ad una narrazione ed immedesimarsi con l’artista usando le stesse tecniche dei Disney Studios e percorrendo tutto il processo creativo che c’è dietro ad un racconto.

mostra-disney-a-milano-larte-di-raccontare-storie-dooid

Altre info utili

Aperture:

lunedì 14.30 – 19.30
martedì – mercoledì – venerdì – domenica 09.30 – 19.30
giovedì – sabato 09.30 – 22.30
ULTIMO INGRESSO UN’ORA PRIMA

Biglietti:

Sarà possibile acquistare i biglietti presso il museo al prezzo di 20€ oppure online in promozione speciale a 15€. Visita il sito ufficiale per maggiori info e per prenotare la tua visita!

Come arrivare:

Ovviamente c’è l’opzione di raggiungere il Mudec con la propria auto. Se questa non fosse la vostra intenzione, sono disponibili tram, bus e metro per raggiungere la mostra Disney in totale libertà senza il “peso” di dover guidare.

C. Piredda

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login