“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

martedì 26 maggio, 2020

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

Federico Fellini: un regista, uno sceneggiatore, un’icona. Fino ad oggi, è ancora considerato uno dei più grandi registi di tutti i tempi. Film che sono diventati leggende nel loro rito: La Dolce Vita, 8 1/2, La Strada, Notti di Cabiria, Amarcord, Casanova e la lista continua. È stato nominato per dodici Oscar e ne ha vinti quattro durante la sua vita. Non c’è da meravigliarsi se la sua città natale di Rimini vorrebbe onorare la sua incredibile vita e influenza non solo sul cinema ma sulla cultura.

mostra-fellini-rimini-dooid

©facebook.com/federicofellini.it/

La vita di Fellini

Fellini è nato nel 1920 nella città costiera di Rimini, nella regione Emilia-Romagna. Fin da giovanissimo, ha mostrato un grande potenziale nell’arte e nel burattino ed è stato ispirato da molti cartoni americani. Nel 1937, aprì un negozio di ritratti e iniziò a pubblicare cartoni animati poco dopo. Tra il 1939 e il 1942, visse a Roma e iniziò a scrivere regolarmente per una rivista di umorismo. Fu durante questo periodo che iniziò a sviluppare abilità e conoscenze che avrebbero portato alla sua carriera cinematografica.

La sua eredità cinematografica

Il suo primo vero successo fu Nights of Cabiria nel 1958, che vinse l’Oscar per il miglior film in lingua straniera. La Dolce Vita del 1960 portò polemiche e successi poiché fu considerata altamente offensiva dai fedeli cattolici. È stato vietato in alcuni paesi come la Spagna e acclamato in altri come gli Stati Uniti. La scena con Marcello Mastroianni e Anita Ekberg che sguazzano nella Fontana di Trevi a Roma è diventata così iconica che i turisti hanno affollato l’attrazione da allora. Non solo il film ha coniato la frase “la dolce vita” che è stata ampiamente utilizzata in tutto il mondo, ma anche il termine paparazzi.

mostra-fellini-rimini-dooid

Fellini 100 a Rimini

La sua città natale di Rimini ha pianificato un intero anno di eventi in onore del regista. La mostra “Fellini: Genio Immortale” sarà aperta a Castel Sismondo di Rimini (futuro sito del Museo Fellini) fino al 13 aprile 2020. Divisa in tre parti che rappresentano le tre fasi della vita di Fellini, la mostra consente ai visitatori di vedere materiale inedito dagli archivi comunali. Saranno inoltre esposti i quaderni di Nino Rota, il compositore musicale con cui Fellini ha collaborato a numerosi film. Si recherà quindi a Roma, Los Angeles, Mosca e Berlino.

Sono disponibili anche visite guidate alla “Rimini di Fellini” che condurranno il visitatore lungo un percorso alla scoperta dei luoghi della sua infanzia che hanno influenzato la sua carriera cinematografica. Visita il sito ufficiale dell’evento Federico Fellini per maggiori informazioni.

Il Cinecittà World di Roma ha anche una mostra permanente all’interno del parco tematico dedicato agli 80 anni di cinema che include ovviamente Fellini.

Altri eventi sono in programma a Rimini in primavera e man mano che si svolgono, ti terremo aggiornato!

 

 

C. Piredda

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login