“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

giovedì 27 febbraio, 2020

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

La regione Basilicata, nel Sud Italia, si sta facendo un bel nome negli ultimi tempi. Questa recente affermazione di fama può essere attribuita principalmente alla sua famosa città rupestre, Matera, e al fatto che nel 2019 è stata la Capitale europea della cultura. Quindi, con il turismo in crescita di quasi del 20% e con visitatori che si avventurano sempre più in Basilicata, esploriamo il vicino Parco Regionale Gallipoli Cognato.

Situato a metà strada tra le due principali città della Basilicata, Potenza e Matera, e nella catena montuosa delle Dolomiti, questo parco regionale merita una visita. Le cime (con la più alta che raggiunge 1.455 m) fanno effettivamente parte dell’Appennino Meridionale, ma sono soprannominate come le Dolomiti del nord Italia per il loro aspetto. Formate quindici milioni di anni fa, queste cime scoscese sono conosciute come  le Piccole Dolomiti Lucane

parco-regionale-gallipoli-cognato-matera-dooid

Visitare il Parco

All’interno dei oltre 27.000 ettari del parco, i visitatori troveranno una straordinaria varietà di piante e animali a seconda della stagione.

Fauna

Fauna selvatica come volpi, cinghiali, lupi e gatti selvatici si possono individuare lungo i sentieri e nelle visite guidate. Il birdwatching è uno delle pratiche preferite qui, con frequenti avvistamenti di falchi pellegrini, rigogoli dorati, gufi e molti altri. Le lontre occupano anche laghi e fiumi.

Flora

Per gli amanti della natura, primavera ed autunno sono le stagioni ideali per apprezzare davvero la tavolozza dei colori che Madre Natura offre in questo parco. Le querce rappresentano le specie più abbondante di alberi, ma anche in autunno meli selvatici e aceri mostrano uno spettacolo unico mentre le loro foglie cambiano tonalità. Specie endemiche, come orchidee, ranuncoli e anemoni, colorano le colline in primavera.

Escursioni 

Fortunatamente per i suoi visitatori, Gallipoli Cognato ha una grande varietà di percorsi che variano di difficoltà: da una piacevole passeggiata adatta a quasi tutti a una faticosa escursione per esperti. Ci sono numerosi centri visitatori in tutto il parco, ma quello principale si trova a Palazzo. Guide e opuscoli sono disponibili e prima della tua visita, puoi anche consultare il loro sito ufficiale che descrive in dettaglio i percorsi e gli itinerari.

Sport ed esperienze uniche

Il parco è molto noto per l’orienteering, che è appunto lo sport dell’orientamento, spesso tenuto in un terreno sconosciuto usando una mappa e una bussola. Il bouldering è anche estremamente popolare all’interno del parco per le sue singole formazioni rocciose calcaree. Oltre al trekking, un’opzione è anche la mountain bike per praticare i numerosi sentieri. Per un’esperienza davvero unica, l’azienda Dolomiti Discovery offre visite guidate in quad con varie opzioni in tutto il parco. Un’altra avventura senza pari è quella legata alle tradizioni folkloristiche dei buoi! La Basilicata ha una storia speciale con questi animali da lavoro e ancora oggi svolgono un ruolo importante nelle celebrazioni locali e nel folklore. L’equitazione è disponibile anche dalla posizione di Caserma all’interno del parco.

parco-regionale-gallipoli-cognato-matera-dooid

Paesi nel parco 

Parte della magia di Gallipoli Cognato è che cinque paesi mozzafiato si trovano nel suo spazio. Ognuno ha le sue antiche tradizioni, sapori e dialetti legati alle montagne circostanti e al patrimonio agricolo.

Accettura

A oltre 700 metri sul livello del mare e meno di 2.000 persone, Accettura è il tipico paesino montano della Basilicata. Conosciuta per la sua agricoltura, ma anche per i mattoni e le piastrelle in ceramica, offre un’esperienza autentica ai visitatori. Se sei abbastanza fortunato da pianificare la tua visita durante la primavera, il Maggio è la festa paesana che inizia la prima domenica successiva a Pasqua e continua attraverso il Corpus Domini con domenica di Pentecoste, lunedì e martedì al centro delle celebrazioni. Conosciuta come una delle feste più belle di tutto il Mediterraneo, Maggio è un bellissimo rituale che celebra l’unione di due alberi appositamente scelti dalla foresta.

Castelmezzano

Questo villaggio sembra un mondo soprannaturale con il suo sfondo frastagliato di formazioni montuose. I primi popoli usavano queste montagne e le loro grotte come nascondigli e nel IX secolo gli arabi arrivarono qui. Una scala scavata nella roccia conduce a ciò che resta dell’antico castello Castrum Medianum e offre una vista spettacolare. Il villaggio è collegato alla vicina Pietrapertosa da un ponte di pietra che precede il periodo romano.

Pietrapertosa

Questo villaggio di montagna è diventato abbastanza noto dopo che la CNN lo ha inserito tra i “20 Borghi più belli d’Italia” nel 2019. È anche uno dei più illustri “Borghi d’Italia più belli d’Italia” e fu anche sede di uno dei più antichi persone viventi in Italia. Come Castelmezzano, è stato anche un nascondiglio per varie popolazioni nel corso dei secoli e le sue montagne scoscese offrono viste spettacolari. È collegato a Castelmezzano da una delle zipline più alte e più lunghe del mondo, noto come “Volo dell’Angelo” per ovvie ragioni!

Maggiori informazioni su questi villaggi e quelli di Oliveto Lucano e Calciano sono disponibili sul sito web del parco. Fuori del parco, le città più importanti sono Tricarico, Potenza e Matera.

gallipoli-cognato-parco-matera-castelmezzano

Come arrivare al Parco 

Macchina

Il principale centro visitatori si trova a Palazzo, non lontano da Accettura, lungo la strada provinciale che collega l’autostrada Basentana ad Accettura. L’autostrada che serve la zona è la A1 Salerno-Reggio Calabria.

Campers

Il centro visitatori di Palazzo dispone di un parcheggio camper (prenotazione obbligatoria) con collegamenti a soli € 10 al giorno.

Treno

La stazione ferroviaria più vicina è a Potenza (30 km dal parco) e la linea è Campomaggiore – Calciano – Garaguso – Oliveto – Tricarico.
Da Potenza, ci sono servizi di autobus per le varie posizioni all’interno del parco.

Aereo

Gli aeroporti più vicini che servono la zona sono Bari o Napoli.

Orari

L’Ente Parco Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane a Palazzo

dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00
Martedì e Mercoledì dalle 15:00 alle 17:00

Il Centro Accoglienza Visitatori a Palazzo è aperto da Marzo ad Ottobre ma presso il centro informazioni c’è una postazione multimediale per indicazioni e informazioni sempre funzionante. 

Si consiglia di visitare il sito ufficiale del Parco Gallipoli Cognato.

C. Piredda

Commenti

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

    Nessun commento trovato.
    Esegui il login
    Ricordami
    Hai perso la password?
    Password Reset
    Esegui il login