“ Innamorati dell’Italia attraverso i racconti dei nostri viaggiatori ”

sabato 24 ottobre, 2020

Italy

Un ottimo strumento per organizzare il tuo prossimo viaggio
Prenota con noi per migliorare questo servizio senza pubblicità
Scorri o filtra l'articolo dei tuoi desideri
Lasciati trasportare dai racconti dei nostri scrittori
Trova e prenota la camera per vivere l'esperienza che sogni
Prenotazione immediata o assistita

Filtri selezionati:

Articolo

Filtri selezionati:

Agosto e Settembre -10%

risparmia con dooid Il prezzo
più basso

stella dooid I migliori
servizi

Scopri come

L’Italia ha alcuni dei percorsi ciclabili più pittoreschi del pianeta. Che sia lungo la scogliera della Liguria, attraverso le dolci colline della Toscana, o, in questo caso, tra le cime frastagliate delle Dolomiti. Il percorso noto come la Ciclabile di Fiemme e Fassa è uno dei più belli al mondo.

torrente-trentino-fassa-fiemme-ciclismo

Cosa aspettarsi

Siamo tra le  città di Bolzano e Trento e appena a sud del Parco Naturale Sciliar-Catinaccio. Le cime scoscese delle Dolomiti fanno da sfondo a questo itinerario (1 di 12) di 45 km da Molina di Fiemme a Canazei o, se preferisci la discesa, il contrario. In ogni caso, questo è considerato un percorso facile adatto a tutte le abilità ed età con un dislivello totale di circa 700 metri.

Pedalerai lungo il fiume Avisio, attraverso le valli di Fiemme e Fassa e numerosi borghi pittoreschi come Pozza, Soraga, Moena, Sassolungo, Catinaccio, Monzoni e Predazzo. Ti accompagneranno i ponti di legno, le cascate, le vaste praterie e i boschi.

Adirittura, incontrerai la foresta di Paneveggio, che è proprio il luogo in cui si dice che Stradivari abbia trovato il legno perfetto per i suoi violini. La foresta di abeti rossi è infatti soprannominata la “foresta dei violini”.

fassa-fiemme-trentino-ciclismo

©www.facebook.com/ValdiFassa/

Quando andarci

La stagione ideale è quella estiva perché lungo tutto il percorso sono presenti aree attrezzate e parchi giochi. Esiste anche un servizio navetta che va da giugno a inizio settembre che permette ai visitatori di salire e scendere con le proprie bici lungo il percorso. Anche l’inizio dell’autunno e la primavera sono buone opzioni e di gran lunga meno affollate.

Alcuni consigli per aiutarti nella pianificazione: il tratto tra Canazei e Campitello di Fassa è sterrato e richiede il mountain bike e casco.

Se esistesse un paradiso per i ciclisti, qui lo è! Il sito ufficiale è molto dettagliato in ogni aspetto per poter pianificare una vacanza veramente perfetta in Val di Fassa. 

fassa-fiemme-ciclismo-trentino

 

Redattore

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Nessun commento trovato.
Esegui il login
Ricordami
Hai perso la password?
Password Reset
Esegui il login