Cosa vedere a Scilla: la terra dei miti

Scilla è un piccolo comune della provincia di Reggio Calabria. Uno dei borghi più belli e caratteristici d’Italia oltre che un luogo colmo di suggestione, fascino e mitologia. Andiamo a scoprire che cosa vedere a Scilla e che cosa offre la sua costa!

Cosa fare, cosa visitare e cosa vedere a Scilla

Per gli amanti di sentieri, balconcini fioriti, vicoletti, arcate, case in pietra, Scilla è la meta ideale. Le vie del quartiere sono animate da negozi e botteghe artigiane, trattorie, e locali caratteristici. I viottoli sono adornati da bellissimi fiori, che con i loro colori rendono lirico e unico il paesaggio. Situato sul promontorio della città reggina, troviamo il castello Ruffo di Calabria, da cui si gode un meraviglioso panorama sulle isole Eolie e sulla costa siciliana. A poca distanza dal centro storico vi è il porto, dove sono ormeggiate le barche dei pescatori, e dal paesino si gode una meravigliosa vista sul mare.

Sul litorale sono presenti diversi ristoranti, che propongono menù a base di specialità marinare e pedana sul mare. Gli ospiti avranno la possibilità di organizzare particolari escursioni e visite nei dintorni di Chianalea e Scilla. Il paesaggio è affascinante in estate, e molto romantico in inverno, da non perdere!

La spiaggia di Scilla

Scilla si trova nel bel mezzo della famosissima Costa Viola. La spiaggia è vicina alla stazione ferroviaria e alla strada statale, quindi facilmente raggiungibile. Il lungomare gode di una spettacolare vista, di fronte la Sicilia. C’è possibilità di scegliere tra la spiaggia libera o di usufruire delle strutture attrezzate dei lidi, che mettono a disposizioni anche campetti da calcio e da beach volley. Ristoranti, pizzerie e gelaterie offrono l’imbarazzo della scelta, e dopo il tramonto potrete fare una passeggiata fino al porto e magari continuare verso il borgo di Chianalea.

cosa-vedere-a-scillaLa regione della Calabria ha molto da offrire sotto tutti i punti di vista. Che aspetti? Organizza il tuo viaggio verso questa fantastica regione! 

Copyright: Jessica Giannini